ore 10.30, Battistero
DIGERIRE E’ FACILE SE SAI COME FARLO


Alessandro Bono, fisioterapista, e Andrea Zaniboni, naturopata
Tecnica Fi.Na. – Canzo (Co)

Gonfiore, reflusso, stitichezza, insonnia, possono essere solo alcuni dei fastidi derivanti da una cattiva digestione. Saper scegliere le giuste strategie per digerire bene migliora la qualità della nostra vita.

ore 10.30, Salone Centro Anziani
IL MONDO DELLE MICROALGHE, LABORATORIO DI PRINCIPI ATTIVI


Alessandro Algeri, chimico, Presidente dell’Unione spirulina biologica italiana

Le microalghe, il loro ruolo nell’ecosistema Terra e i loro possibili impieghi. Focus sulle microalghe di interesse farmaceutico e nutraceutico, i principi attivi in esse contenute e le attività di ciascuno di questi. L’incontro terminerà con la sezione sulle coltivazioni italiane di microalghe e sui vantaggi dei prodotti made in Italy in questo settore.

ore 11.30, Battistero
LA CULLA DELLE NEOMAMME


Maria Eugenia Carmona, doula certificata ADI

  • numero massimo di partecipanti: 12 mamme
  • evento adatto a mamme con bambini da 0 a 12 mesi

Dopo la nascita del vostro bambino c’è un luogo dove incontrare altre mamme, dove confrontarsi per crescere insieme nell’ascolto reciproco, insieme al vostro bambino.
La doula sarà a disposizione per ascoltare e suggerire spunti e idee.

ore 11.30, Salone Centro Anziani
BUFALA O VERITÀ?
Controlli e certificazioni nei prodotti biologici


Roberto Cavallerano, agronomo, referente Bioagricert in Lombardia

 

 

 

ore 14.30, Battistero
MANGIARE MEGLIO A PARTIRE DALLA SPESA
Consigli pratici per una spesa più sana e più umana


Antonella Gallino, libera ricercatrice in spesa contadina, ConsideroValore.it

Quali sono le nostre priorità, quando compriamo il cibo? Ci piacerebbe aumentare la quota di spesa locale, sostenibile, sana ma non sappiamo come farlo e dove andare? Quali strumenti e luoghi di vendita possono venirci incontro? Con che incidenza sul bilancio familiare?
Alcune indicazioni a mo’ di bussola per orientarsi, accorciare le distanze e connettersi ai produttori locali, guadagnando in qualità e salute.
L’incontro sarà diviso in 2 parti.
La prima parte è più provocatoria, di ragionamento; evidenzia le differenze tra filiera corta e filiera lunga, tra spesa di relazione e spesa anonima, a scaffale, dove possiamo al massimo imparare a difenderci dalle insidie del marketing alimentare.
La seconda presenta una serie di soluzioni e opportunità (mercati contadini, spacci agricoli e altro) localizzate sull’area milanese e lariana.

ore 14.30, Teatro Pio XI – Asso (Como)
SI PUÒ’ GUARIRE


Piero Mozzi, medico chirurgo “secondo Natura”

 

ore 15.00, Salone Centro Anziani
CHE TIPO SEI?
Tipo 2 Tipo 1 Tipo 0


dibattito con Emilio Biffi, esperto di panificazione domestica con farine di grani antichi e lievito madre

Il valore aggiunto della farina al nostro benessere.

ore 16.00, Battistero
YOGA IN GRAVIDANZA


Virna Benzoni, educatrice prenatale e neonatale e insegnante di yoga in gravidanza

  • numero massimo di partecipanti: 10 mamme
  • mamme nel secondo e terzo trimestre di gravidanza
  • gravidanza fisiologica
  • non è necessario avere esperienza pregressa

Un incontro per sperimentare insieme alcuni esercizi yoga, per ascoltare se stesse, il proprio corpo ed il proprio bambino e potersi piacevolmente rilassare.

ore 16.00, Salone Centro Anziani
SALUTE E TECNOLOGIA
Quanto la tecnologia, i dispositivi moderni e le radiazioni terrestri influenzano la nostra salute


Diego Rossi, geobiologo

Cellulari, tablet, computer, smartphone, cordless, forno a microonde…come utilizzarli in maniera corretta affinché non abbiano un impatto negativo sulla nostra salute. Come proteggere i bambini e tutti gli individui in crescita dalla tecnologia e dalle radiazioni terrestri.

ore 17.30, Battistero
IRIDE, VOLTO E PIEDI: IL DIARIO DELLA NOSTRA SALUTE


Alessandro Bono, fisioterapista, e Andrea Zaniboni, naturopata
Tecnica Fi.Na. – Canzo (Co)

La nostra pelle è una mappa di ciò che contiene; l’analisi del tessuto connettivo dell’iride e della pelle rivela la costituzione e lo stato di salute del nostro corpo.

ore 17.30, Salone Centro Anziani
LUMASCHEGGIA E I PUNTI G


Alberto Terzi, sociologo e life coach

Immersi nella società dello stress e dell’arroganza, ecco che appare LumaScheggia, un nuovo animale che sa godere i ritmi lenti ma anche la velocità quando è necessaria.
I suoi punti G sono la Gioia come stato permanente e il Gioco come stile di vita, la Gentilezza come modalità di relazionarsi e la Gratitudine come atteggiamento rispetto al creato.
Chi usa questi punti G si nutre di Generosità per condividerli con gli altri.